Anche quest’anno le località che aderiscono al circuito Alpine Pearls – Perle Alpine, 25 paesi in tutto l’arco alpino che propongono vacanze in montagna ecocompatibili, per godere senza stress la bellezza della natura, propongono iniziative enogastronomiche in un tour ideale dove la varietà delle eccellenze culinarie esprime la cultura, la bellezza e la storia di questi territori incontaminati.

La montagna in autunno, quando i boschi regalano i loro frutti più preziosi e le comunità alpine si preparano ai primi freddi, è ricca di sagre e sapori.

Il profumato mondo dei funghi va in scena domenica 11 settembre a Forni di Sopra, la Perla della Carnia, che come ogni anno dedica una giornata a tema con piatti speciali nei ristoranti del paese, escursioni guidate nel Parco Naturale Dolomiti Friulane, gite a cavallo, mostre sui funghi, musica e un delizioso mercatino di prodotti artigianali.

Durante la festa saranno organizzate uscite e visite guidate con esperti micologi per illustrare le peculiarità dei funghi, la diversità tra le varie specie e i loro molteplici usi in cucina. I fitti boschi che circondano Forni sono una meta da apprezzata dai cercatori, che dopo una giornata di raccolta possono rifocillarsi con le specialità fornesi: prodotti caseari di malga, piatti a base di erbe spontanee e tante altre delizie offerte dai ristoratori locali.

La Val Venosta, tra i cui pascoli sorgono le pittoresche frazioni della Perla altoatesina di Malles, celebra nella settimana dal 9 al 18 settembre uno dei suoi emblemi culinari: la Pera Pala, antica varietà di pera dalla pelle ruvida e coriacea e dall’intenso aroma di caramello e cannella. Si presta particolarmente a essere essiccata in striscioline sottili che arricchiscono piatti e dolci, tra cui lo Zelten, tipico pane natalizio.

Nella settimana di festa dedicata alla Pera Pala si potrà partecipare a mostre, letture, visite guidate e dimostrazioni culinarie, oltre che naturalmente acquistare il frutto e i suoi prodotti derivati presso i mercati contadini. Per l’occasione, i ristoranti locali rispolvereranno le ricette della tradizione come le frittelle o gli arrosti con le pere. L’appuntamento è a Glorenza e nei paesi circostanti. Per spostarsi comodamente in tutta la vallata e oltre, la Mobilcard Alto Adige consente di fruire illimitatamente del trasporto pubblico regionale a prezzi contenuti.

Mandrie e greggi sono un elemento irrinunciabile del paesaggio alpino. Da questi fedeli compagni i popoli della montagna hanno tratto per secoli non solo la sussistenza, ma anche gli ingredienti di una ricca e inconfondibile tradizione culinaria.

Per celebrarli e rivivere l’antico rito del rientro autunnale dalle malghe, anche quest’anno la Perla di Valdidentro in Alta Valtellina dedica al bestiame un’intera giornata di festa, sabato 17 settembre, al dì de la bronza – dal nomignolo del campanaccio delle mucche, realizzato anticamente in bronzo. Il programma si apre con lo spettacolare raduno dei capi, cui seguono le tradizionali sfilate per le vie del paese e, nel pomeriggio, la benedizione degli animali e giochi e lezioni per i più piccoli. Il tutto è accompagnato da mangiate e bevute a base di porchetta, cena e serata danzante finale.

perle alpine

puzzone

Il Puzzone – in ladino spretz tzaorì, formaggio saporito – è uno squisito formaggio a crosta lavata tipico della Perla trentina di Moena, unico per il suo odore intenso e il suo sapore. Si ottiene da latte crudo e deve stagionare almeno 4 mesi, fino a un massimo di 7-8. Per la qualità del prodotto è fondamentale l’alimentazione delle mucche, in particolare il fieno ricco di erbe ed essenze dei pascoli in alta quota, rigorosamente senza insilati.

La terza edizione del Festival dedicato a questa eccellenza locale incomincia venerdì 16 settembre con una passeggiata gastronomica nei boschi e aperitivo finale in piazza. Sabato, trekking goloso tra i masi e la tradizionale desmonteada con il rientro delle mandrie dagli alpeggi. Domenica seconda desmonteada con musica e gruppi folkloristici, laboratori per bambini e street food. Nel weekend è attivo il Villaggio del Gusto, mercato contadino con prodotti tipici e artigianato locale.

La dodicesima edizione della rassegna gastronomica Bauernkuchl im Hinterpasseier – Cucina contadina in Alta Val Passiria 2016 si apre venerdì 23 settembre nel villaggio alpino di Plan, frazione car free della Perla di Moso in Passiria, con uno spettacolare evento in cabinovia al calar del sole degustando le specialità locali.

Nel corso della manifestazione gli albergatori e ristoratori di Moso, Plan, Stulles e Corvara proporranno una ricca gamma di piatti e ricette della tradizione contadina: carni stufate di bovini e maiali nostrani, arrosti di agnelli e capretti di montagna, frutta e verdura dell’orto, salumi e speck, formaggi dei masi, crauti fermentati in botti di legno o nei vasi di terracotta. E ancora: minestre, canederli, arrosti e bolliti misti, mosa e “Riibl” di farina di grano saraceno… una vera festa del gusto, accompagnata dai paesaggi fiabeschi delle Dolomiti e dalla leggendaria ospitalità dei suoi abitanti.

Info:

Alpine Pearls